lettere d'amore

Andare in basso

lettere d'amore

Messaggio Da Eureka66 il Gio Ago 28, 2014 2:10 pm

La bella serata fatta passare tu donna!con l D maiuscola! ahahaah
sono felice di averti conosciuto e sono certo che rotto il ghiaccio riusciremo a trovare il modo di dimostrarci quanto stare insieme può rivelarsi pure eccitante.
Ho fantasticato su di te dal primo momento e per questo che voglio scoprire quanto altre alla normale communicazione che già ci risulta facile molto naturale,possiamo riuscire a essere complici.
ecco perchè ti descrivo cosa nelle condizioni ideali avremmo potuto fare.

Quella sera mi recai in taverna,mi era stato dato un appuntamento da una sconosciuta ,una donna di cui sapevo poco molto poco ma che mi suscitava tanto molto.
Appena entrato dopo un rancido sguardo i miei occhi si posarono su di lei,seduta già al tavolo mi aspettava,era bella vestita in modo impeccabile.
mi avviciani e lei con un sorriso mi face capire che potevo prendere posto.
Seduto e scambiato i primi consuali convenevoli partirono le prime occhiate!
incroci di sguardi che per gente normale non erano nulla,ma per noi volevano significare tanto.
La desolazione della taverna fece in modo da aiutare i due giovani a essere palesemente attratti uno dell' altra.Non manco molto per arrivare al primo bacio che anche se rubato sapeva di buono,sapeva di loro.Nascondeva dietro tanta passione e voglia di conoscersi meglio.
L'uomo prese in braccio la donna e la poso sul tavolo scuro della locanda,mentre la baciava le sue mani la cercavano la denudavano,la scoprivano mostrandogli quanto di più bello mai visto.
Il bianco candore della pelle veniva meglio evidenziato dallo scuro legno del tavolo dando risalto alle forme della donna.
Le poggiai le mani sui suoi caldi seni che al contatto diedero prova di apprezzare le attenzione facendosi duri e gonfi.
Si adagio vicino a lei sdraiati vicino uno all' altra si coccolavano e si baciavano scambiandosi sguardi complici di quanto stava per accadere.
Lei era bellissima tanto bella da eccitarlo subito,non passo molto che anche lui nudo si trovo su di lei,lasciandosi andare alla bella senzazione della pelle sulla pelle.
Lei calda e provocante non gli opponeva fatica gli rendeva tutto facile,lasciandosi cadere tra le sue gambe ,lentamente incomincio una penetrazione che sentiva tutta,
Mentre i sessi si incontravano si toccavano si amavano i giovani non smettevano di baciarsi,di cercarsi.
Erano in uno stato di piacere completo lui la sentiva sotto,la dominava e muovendosi con ritmo costante la possedeva.Una marea di sapori profumi e umori salivano entrando dal naso diretti al cervello.L'eccitamento era massimo i corpi muovendosi all' unisono trovavano la giusta complicità in quel peccato che tanto avevano desiderato.I gemiti di lei che sotto ogni colpo le facevano uscire mi facevano a loro volta eccitare sempre più.
Passarrono lunghi minuti uno su l'altra mentre i movimenti crescevano di intensità e velocità,sempre più forti e profondi provocavano piaceri infiniti a tutti e due.
Mi sentivo che ero ormai giunto al culmine del piacere e lei con me, dai suoi sospiri capivo che non gli mancava molto.
L'orgasmo arrivo con molto clamore da parte di entrambi ,mentre il mio sesso riversava in lei il frutto dai tanta passione lei si torceva la schiena sollevando il bacino e stringendomi tra le sue gambe.
Siamo stati stretti a lungo finchè l'intensità non ci ha dato la forza di riprendere a respirare.
E stato bellissimo intenso e pieno di tanta passione.Poi incrociando gli sguardi lui disse a lei siete bellissima come e bello tutto quello che mi avete concesso.Il nostro segreto morirà con la notte per poi risvegliarsi l'indomani con nuovi propositi sempre piu pieni di noi.


Ultima modifica di Eureka66 il Gio Ago 28, 2014 2:33 pm, modificato 1 volta
avatar
Eureka66
Admin

Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 28.08.14
Età : 48
Località : lombardia

Visualizza il profilo dell'utente http://capanna.forumattivo.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: lettere d'amore

Messaggio Da Eureka66 il Gio Ago 28, 2014 2:26 pm

Arrivai alla taverna dopo una giornata lunga e impegnativa ,ma era troppo tardi,tutti era andati via.
Chiesi alla taverniera se mai avesse notato una dama bella come il sole. Lei continuando ad acsiugare un bicchiere indirizzo lo sguardo verso la finestra grande della locanda e disse che era appena uscita,che era stata per molto tempo a fissare il vuoto e il buio dell esterno,come se aspettasse qualcosa di importante.
Era sicuramente lei!corsi fuori per cercarla,ma non sapevo nulla di lei chi fosse dove abitasse,come fare.?
Vagai per molto mi infilai in strade e viuzze ,tanto da perdermi e non sapere dove stavo andando.
La notte era bella la luna rendeva visibile la strada,e nache senza la luce delle torce il cammino era ben visibile tanto che senza rendermene conto ero uscito di città e mi trovavo sul bordo de bosco.
Dove mi trovo?non essendo di Ponte non sapevo dove mi trovassi cosi mi sali un senzo di smarrimento.
D'un tratto tra i primi alberi del bosco noto una sagoma che si muove,chi saà mai,meglio nascondersi,un uomo solo nel pieno della notte non e buona cosa trovarselo.Mi nascondo tra le siepi,muovendomi lentamente,per cercare di capire di chi si tratta.
La sagoma si avvicina,riesco sempre piu a distinguere particolari di lei.E' una donna,molto elegante,tanto profumata che i suoi aromi mi giungono subito al naso,bella,molto bella.
Vedo che impaurita si guarda intorno,forse ha sentito la mia presenza,ma meglio celarmi ancora non so come prendera la mia comparsa!
Lei si avvicina sempre piu riesco cosi a riconoscerla!Woooowwwwwwwwwww è lei ma come possibile,
La donna che mi ha tanto terorizzato e spaventato altro non si tratta che colei la sera prima mi aveva donato tanto amore e cortesia.
Decido di fargli una sorpresa,abile nelle imboscatemi avvicino di nascosto a lei e spuntatogli d'avanti mentre lei volgeva lo sguardo indietro a cercare il suo pedinatore,si imbatte nella mia presenza.
Emano un urlo che si interrompette subito non appena mi vide,o meglio fui io a interromperlo con un bacio ,dopo che l'ebbi afferrata stretta a me.
Di tante donne al mondo in una bella serata, proprio lei il destino aveva deciso di portarmi.Ero felice di vederla tanto che il bacio duro molto e si faceva sempre piu intenso.
Non dicevamo nulla,ci guardavamo e ci sfioravamo con le punta delle dita il volto.I contorni incerti della penobra le davano un ombra di mistero,ma io sapevo che era bellissima.
Ci adagiammo sul prato in un punto con era bassa per non basgniarci dall umidità delle piante.Ci baciammo nuovamente e lentamente ci sdraiammo per terra,avvinghiati uno all'altra.Il desiderio di lei era tanto,sentivo battere qualcosa dentro qualcosa che mai avevo provato.
avatar
Eureka66
Admin

Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 28.08.14
Età : 48
Località : lombardia

Visualizza il profilo dell'utente http://capanna.forumattivo.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: lettere d'amore

Messaggio Da Eureka66 il Gio Ago 28, 2014 2:39 pm

Stando sdraiati sul prato,baciandoci e abbracciandoci,la dama ebbe una reazione improvvisa e al quanto inaspettata,si alzo e comincio a correre senza una destinazione precisa.ci rincorremmo per molto tenendoci sempre a breve distanza e farla divertire con la paura di essere presto presa.
Durante la corsa però,inciampo e cadde,sbattendo la testa,perse conoscenza.
Mi avvicinai a lei lentamente e mi assicurai che oltre a un lieve bernoccolo,non avesse nulla di grave.
La presi tra le braccia e decisi di portarla nel mio rifugio,non lontano da li.
La posai dolcemente sul mio giaciglio fatto di fortuna,mi sedetti al suo fianco accarezzandole i capelli aspettando che si riprendesse.
Era molto bella,e con gli occhi chiusi sembrava aspettare qualcosa. La voglia di baciarla era tanta e non riusci a resisterle molto,tanto che irresistibilmente attratto avvicinai le mie labbra alle sue e nello stesso momento in cui ci sfiorammo,lei aprì gli occhi.....
avatar
Eureka66
Admin

Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 28.08.14
Età : 48
Località : lombardia

Visualizza il profilo dell'utente http://capanna.forumattivo.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: lettere d'amore

Messaggio Da Eureka66 il Gio Ago 28, 2014 2:40 pm

i baci aumentavano di passione e di voglia erano un inizio a qualcosa di grande.La complicità che avevamo aveva del incredibile,ognuno toccava e baciava i punti che l'altro desiderava.
Si trovarono nudi uno su l'altra ,e nulla interrompeva la loro voglia di conoscersi e esplorarsi.
Le mie mani si portarono ovunque sul corpo della fanciulla,massaggiando e assapoandone la liscia pelle. La donna sotto la mia mano si contorceva presa da brividi.Ogni punto toccato donava alla donna sensazioni uniche.La strinsi a me.Baciandola prima sul collo poi scendendo sui seni che sotto la mia lingua si inturgidivano e si rendevano ancora piu provocanti.Le mie labbra non si interrompevano a scendere alternando a colpi di lingua e baci il percorso che portava fino all' ombellico.
Le presi le gambe divaricandole leggermente,mente continuavo a scendere con i baci.
Sentivo che la donna eccitata cominciava a bagnarsi sprigionando un profumo che appena arrivato al naso mi fece impazzire ed eccitare di più.
Ora ti faccio volare ,tieniti forte!!!!!
Mi abbassai col capo sul suo pube che caldo e voglioso era come aspettarmi !
la baciavo a lingua aperta tenendola ferma per le gambe infilai la mia testa tra di loro trovandomi a baciare la sua vagina.
La lingua si faceva largo tra le sue pareti,che bagniate e aperte mi facevano scivolare dentro.
LA lingua si muoveva velocemente come presa da un fremito,la assaporava tutta in ogni suo punto e per prendere fiato mi distanziavo portandomi dietro, strette tra le labbra, parti di lei.
Era profumata e buona la leccavo con gusto sentivo il suo sapore arrivarmi dentro.Le mie mani ,lasciando le sue gambe ormai rilassate e aperte a me,si portarono sui suoi seni che anche se lontani erano a portata volevo prenderla tutta e la cosa fece piacere alla donna che comincio a gemere ,il godimento cresceva e sentivo la donna cercare sempre di più......
avatar
Eureka66
Admin

Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 28.08.14
Età : 48
Località : lombardia

Visualizza il profilo dell'utente http://capanna.forumattivo.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: lettere d'amore

Messaggio Da Eureka66 il Gio Ago 28, 2014 2:42 pm

Lui sdraiato sotto di lei,subiva le dolci attenzioni e carezze che tutto il suo corpo bello liscio e voglioso offriva all'uomo. Con gli occhi chiusi gli sembrava di essere toccato e baciato da decine di donne,tanto era brava la donna.
Era eccitatissimo e lei continuava a toccarmi facendomi godere sia con le sue mani,con il sup corpo che ondegiava su di e e con soprattutto la sua voce che calda e sensuale gemeva.
La stessa voce che un attimo dopo mi chiedeva di aspettare li fermo finche non mi chiamasse.
Lo fece non tanto tempo dopo,la voce proveniva dall'altra stanza mi precipitai.
Lei immersa in una vasca mi invitava ad entrare a braccia aperte.
Tutta nuda con l'acqua che le sommergeva appena i capezzoli ,la scena era molto eccitante,con lei che mi invitava ad entrare facendomi segno con il dito.
Mi avvicinai,ma non entrai,mi sistemai dietro di lei e mi piegai su di lei,le baciai il collo,mentre le mie mani le accarezzavano le spalle per poi scendere nell'acqua,raccoglierne un po,per rilasciarla cadere lungo la sua schiena.
Gli raccolsi i capelli,sollevandoli e scoprendogli il collo che bacia appena posibile. Lei era molto rilassata e mi lasciava fare.
Mentre la baciavo sul collo le presi le sue tette tra le mani accarezzandole e palpandole erano bellissime e la senzazione al ttto stupenda.
Ero eccitato pure io quindi decidi di entrare.sollevai la gamba per entrare nella tinozza,mostrandogli quanto di piu maschio avessi a breve distanza........
Dentro la vasca mi sedetti e mi strinsi a lei che leggermente..

che leggermente..era bagnata lei lo vide entrare e guardava di quanto di più maschio aveva e rideva
quando si sedette lui gli si avvicinò e l'abbraccio ,l'abbraccio era ricambiato si guardavano fissi negli occhi
quel guardarsi diceva tutto ,cominciarono a toccarsi e baciarsi con passione molta passione ormai sia la dama che il messere erano attratti l'un d'altro era un sensazione fantastica con la loro passione l'acqua emmanava un calore
fuori dal normale era bellissimmo stare nell'acqua e avere tutta quell'attrazione lui la prese tra le sue braccia dicendole paroline dolci all'orecchio dopo un pò la dama si giro di scatto lo baciò e usci dalla vasca si divertiva cosi la dama quando arriva sul il più bello le si inventava qualcos'altro lui vendendola uscir le cosre dietro
la dama nel girarsi per vedere se lui la seguiva scivolo e stava per cadere ma non fece in tempo che lui la prese fra le sue braccia e la porto in una stanza dove c'era un letto lui l'adagiò sul letto e gli si mise accanto a guardarla lei lo bacio e gli sussurro adesso fammi quello che vuoi.. lui la gurado e......


ancora una volta la donna are scappata via sul piu bello quando proprio l'acqua aveva trovato il modo di unirli e farli stare a contatto.
Gli corsi dietro e per fortuna ero li quando scivolando con le gambe in aria mi trovai proteso sotto di lei ad afferrarla prontamente.NON TI LASCIO PIU ORA..
La presi e la portai sul letto lei si arrese a me.Nuda e bella come non mai lasciava che tutto il suo corpo fosse all mio desiderio.
Inerme e completamente indifesa era eccitante,mi guardava,mentre si mordeva le labbra.
Quanto avrei pagato per sapere le sue fantasie che gli passa per la testa,ma potevo immaginarle.
l'abbacciai prendendola da sotto le braccia che poi presi e sollevai baciandolo sempre piu su fino alla polso e poi alla man.Io ero su di lei a cavalcioni e lei intrappolata sotto di me.La guardavo mentre le mie mani scorrevano lungo il suo braccio e quando fu vicino alla spaliera del letto velocemente con uno spago che penzolava poco distante gli legai i polsi al letto. VEDIAMO SE RIESCI A SCAPPARE ORA? ahahahahah
La baciai e la donna senza neanche scomporsi dek fatto che era per una mano legata al letto rispose al mio bacio.La cosa le piaceva i suoi occhi erano un misto di desiderio e sfida ,sfida verso fino a che punto o cosa avrei fatto per averla.
Era bellissima e su di lei la sentivo calda e vogliosa ,era aperta e mi cercava con la sua ormai sola mano libera che sapeva benissimo come usarla per compensare la mancanza dell altra.
Svivolai lentamente tra le sue gambe che mi si avvinghiarono intorno alla vita ,mentre io mi concentravo sui suoi seni che belli e ancora bagnati luccicavano alla piccola fiammella della candela accesa.
La guarda ancora negli occhi appena ci staccammo dal ultimo bacio.Ti desidero ,ti voglio, possederti e l'ultima cosa che faro in questa notte.Mi abbracciai stretto a lei e mi poggiai dolcemente,mentre i nostri sessi cominciavano a toccarsi e ad avere i primi caldi bagnati contatti.
scivolai dolcemente dentro di lei facendomi accarezzare il pene dalle pareti del suo caldo utero.
La sensazione era bellissima piacevole per tutti i sensi che spinta dopo spinta si affinavano sempre piu.
Io la sentivo gemere colpo dopo colpo e la cosa mi eccitava ......

La dama legata per una mano al letto non poteva far altro che godersi quel momento era bellissimo sentire lui entrare dentro di me la cosa mi eccittava talmente tanto che se avrebbe avuto anche l'altra mano libera lo avrebbe abbracciato a lei e continuare a sentire il suo pene entrare nel utero lo sentiva cosi bene che quado lui gli dava colpi era una fantastica era tutta sudata l'attrazione frai due era tantissimo lei lo voleva doveva essere suo e quel momento era arrivato gli sussurrava fammi tua sono tutta tua fammi godere solo coem sai fare tu il godimento ormai era alle stelle i due erano talmete presi mentre lei e lui godevano insieme la dama diede una strappo alla mano legata e cosi si libero abbracciò lui forte e con le gambe su di lui presero una posizone da sudeti lui continuava a dare colpo su colpo dentro di lei lei imazziva ad ogni colpo che lui dava con la mano la dama arrivò alla parte intima anche se il pene era demtro di lei riusciva a toccarlo quando lui entrava e usciva lui si eccitava cosi tanto lo sentiva godere tantissimo ad un certo punto si baciarono rotolarono sul letto lei si trovo di spora e lui di sotto per unistante lui non era dentro a lei ma solo per poco lei lo toccava dappertutto lo leccava gli mordeva i lobi dell'orecchio sentiva la sua eccittazione alla stelle poi gli diceva ti voglio tutta mia
lei si avvicino con i suoi seni alla labbra di lui e gli disse prendimeli e succhiameli tutti cosi lui fece e mentre lui lo faceva lei si prese il suo pene e lo fece entrare nella sua vagina ormai la complicità era totale i due erano troppo attratti sudati la passione era tantissima lei si sentiva come se stasse volando in quel momento era fantastico lei si muove su tutto il corpo di lui gli faceva sentire il suo corpo sempre facendo sesso gemavano tutti e due e colpo dopo colpo per arrivato il momento dell' orgasmo gli urli che davano erano tanti ma erano urli di godimento di passione arrivarono fino all'orgasmo completo i due erano straziati ma era stata una notte magnifica e stupenda lei sentiva dentro di se i fuochi d'artificio e cosi penso anche lui si addormentarono abbracciati.

avatar
Eureka66
Admin

Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 28.08.14
Età : 48
Località : lombardia

Visualizza il profilo dell'utente http://capanna.forumattivo.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: lettere d'amore

Messaggio Da Eureka66 il Gio Ago 28, 2014 2:43 pm

avatar
Eureka66
Admin

Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 28.08.14
Età : 48
Località : lombardia

Visualizza il profilo dell'utente http://capanna.forumattivo.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: lettere d'amore

Messaggio Da Eureka66 il Mar Set 23, 2014 5:49 am

Eureka e il suo amore erano in viaggio già da un mese aveva visitato tante città erano sempre più innamorati il loro amore era unico si amavano follemente ,decisero di femarsi in una città per qualche giorni li Lei si accorse di essere malata ma non ci faceva molto caso aveva vicino a lei il suo grande amore.Purtroppo dovettero riprendere il viaggio e li Eureka si accorse che faceva fatica a mangiare
non c'erano taverne erano nel si sforzava a mangiare ma nulla vomitava tutto il suo amore la vedeva star male ed era preoccupato ,lui gli disse amore adesso devi riposare e riprendere le forze stasera dobbiamo ripartire lei lo guardo e gli disse si amore adesso mi riprendo non preoccuparti dopo tanti sforzi riusci a tenere qualcosa nello stomaco ,il suo amore la fece sdraiare sul prato gli si mise accanto e la strinse nelle sue braccia" dicendogli amore sono qua con te non ti mollo "lei gli rispose si amore lo so ti amo da morire lei si mise fra le sue braccia iniziando ad addormentarsi dicendogli amore supereremo anche questa difficoltà il loro nostro amore e cosi grande . si addormento con il volto verso di lui .
ti amo vita miaaaaaaaaaaa
avatar
Eureka66
Admin

Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 28.08.14
Età : 48
Località : lombardia

Visualizza il profilo dell'utente http://capanna.forumattivo.eu

Torna in alto Andare in basso

Re: lettere d'amore

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum